voile blanche berlino

Berlino oggi: la città si svela nella sua bellezza di giorno e di notte.

Sotto ai tuoi occhi uno skyline incredibile. L’alba rosa è un ponte tra la notte vissuta appieno e un giorno ancora da scoprire. Te ne vai a passeggio e ti ritrovi circondato di arte pura. Nessun intermediario, nessuna interpretazione. Solo vita da sfogliare e da amare.

La notte è volata come un flash. Nei sotterranei della città, immersi in un’architettura dal design post-industriale, la musica techno è la regina nella nightlife berlinese.

voile blanche berlino

Sono i Keller Club, i locali sotterranei che concentrano l’anima alternativa della scena berlinese, dove gli attori sono i DJs e i protagonisti danzano sulle note di programmi più o meno noti. Il buio a Berlino coincide con la vita notturna in una cultura underground che si riunisce nei tunnel sotterranei della città, dove l’atmosfera viene scandita dalle luci al neon. E ti ritrovi in uno dei tanti locali, ciascuno con la propria identità, che vivono nei pressi di Alexanderplatz, nel Mitte District berlinese oppure nel quartiere Neukölln, uno dei più trendy.

E così, mentre la notte ancora ti lascia addosso i segni dell’ultimo ballo, il cielo si tinge e la luce illumina i graffiti che colorano palazzi e muri.

Pochi passi più in là, accanto a te, c’è l’East Side Gallery, sulla Mühlenstrasse. Monumento internazionale dal 1992. Una scia illustrata che si snoda per 1,3 chilometri e ospita oltre 100 murales. La galleria all’aria aperta della città, la porzione più estesa del muro di Berlino ancora presente in posizione originale, che corre lungo la Sprea. I graffiti parlano e raccontano una storia di libertà, iniziata da numerosi artisti accorsi nella zona, dopo la caduta del muro.

Ti imbatterai, quasi per caso, in un altro spazio che parla di street art: lo Urban Nation. E incredulo scoprirai che si tratta del nuovo più grande museo dedicato ai graffiti, dentro e fuori. Artisti più o meno noti si alternano nell’esecuzione di opere sulla facciata del palazzo che ospita il museo, un edificio del XIX secolo.

Nel cuore dell’Europa, Berlino supera il peso della storia e si riscopre giovane, circondata di arte che vive nella musica e nei graffiti e ti invita ad entrare nelle sue spire avvolgenti in un viaggio che appaga e che è solo all’inizio.